martedì 7 ottobre 2014

Sentinelle in piedi









121 commenti:

  1. Risposte
    1. posso concordare con te su una unione legale tra persone dello stesso sesso, non di matrimonio, men che meno di adozioni...
      Ma noto ben più cervello e tolleranza in questi due hydra, che non in chi contesta le sentinelle in piedi... ;)

      Elimina
    2. Io noto ben più cervello e tolleranza in questi due hydra che non nelle sentinelle in piedi.

      Elimina
    3. Le sentinelle in piedi hanno cervello e tolleranza? Ohibò...

      Elimina
  2. Meraviglioso. E con meraviglioso non intendo il cazzo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ma se si parla del mio allora l'aggettivo era più che meritato.

      Elimina
  3. Minchino e intendo il cazzo (piccolo però).

    RispondiElimina
  4. Grande storia, mi mancavi! Grazie!

    RispondiElimina
  5. Dialoghi botta e risposta che manco Bendis...

    RispondiElimina
  6. Sei un babbacammello di genio!

    RispondiElimina
  7. "Il Vendicatore calvo", genio....!
    Ma non è che poi Visione si ighezza? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se non ricordo male viene da La guerra dei Roses

      Elimina
    2. Hai fatto un giusto mix tra Benigni e "La Guerra dei Roses".
      Grande strip! Bravò!

      Elimina
    3. Mi sembra di parlare con un asino! Che a proposito di batacchio è messo anche bene.
      Ma quanti giorni ci metti a partorire una vignetta del genere? :)

      Elimina
  8. Sei un batacchio di genio!

    RispondiElimina
  9. Ahahah.. non conoscevo tutte queste definizioni... oggi ho imparato qualcosa di nuovo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così non si potrà dire che dalle mie vignette non si impara un cazzo

      Elimina
  10. Fantastici, tu e il nazista dell'Illinois :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ma il nazista dell'Illinois ha sbancato.

      Elimina
  11. Ci vorrebbero più persone come a te a questo mondo. Geniale, superbo...
    Sto ridendo come una matta!
    Grazie :)

    RispondiElimina
  12. Voglio il numero del tuo pusher

    RispondiElimina
  13. mi sono permessa di condividere. grande!!!

    RispondiElimina
  14. spettacolare! in piedi perché gli brucia il culo ancora dalla sera prima

    RispondiElimina
  15. Niente da dire, qui siamo a livelli superiori. Complimenti.

    RispondiElimina
  16. Geniale! Solo per curiosità: quanto ti ci è voluto per l'intero allestimento?

    RispondiElimina
  17. fenomenale!!! lo condivido ovunque :D RIASSUME tutto alla perfezione

    RispondiElimina
  18. Hahahahahahahaha/
    le lacrime.
    letteralmente.

    RispondiElimina
  19. Il teorema del gelato è verissimo. L'ultima volta che sono entrato in una gelateria fichissima sono uscito con un cono ai gusti "Fantasia di biscotti, Cassata, torta della nonna" ...

    Dopo mesi di silenzio sei tornato alla grande.

    RispondiElimina
  20. Genio indiscusso. Ma almeno un paio di grosse lacune dal punto di vista dei sinonimi: "crea popolo" e "crescinmano" li trovo essenziali per una migliore comprensione del testo... Bhauhauhauahuahauh!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seee!
      Mo' giusto un paio! http://web.mclink.it/MC4491/padsanti.htm

      Elimina
  21. Uè, ma questi qua sono VERI nazisti dell’ Illinois!

    Comunque, a ’sti tizi che in teoria sono cristiani toccherebbe rammentare che nel Vangelo canonico di Matteo c’è il Cristo che a un certo punto (19:11) dice:

    «... ci sono dei ‘saris’ che sono tali dalla nascita; e ci sono dei ‘saris’ che sono stati fatti tali dagli uomini; e ci sono dei ‘saris’ che si sono fatti tali da sé stessi per il regno dei cieli. Chi sa intendere, intenda.»

    Il termine ‘saris’ in aramaico e in ebraico significava, in pratica, “uomo che non fa figli”, e di solito viene tradotta – sbagliando assai – con la parola “eunuco”.

    Chi sa intendere intenda, eh, “care” sentinelle che non sapete o non volete leggere.

    RispondiElimina
  22. Ahahahahaha, grazie, una risata ci voleva proprio per stemperare

    RispondiElimina
  23. Cioè tipo povera me, sto ardendo troppo amore per il Fanboy, rischia di farmi passare al Lato Oscuro dopo 28 anni di onorata patata no-stop. E con patata intendo la bernarda. E con bernarda intendo la sgnacchera.

    RispondiElimina
  24. http://www.tuttosport.com/images/57/C_3_Media_696857_immagine_l.jpg

    RispondiElimina
  25. Grazie, grazie, grazie!
    Delle risate, delle risate e delle lacrime.
    Una delle tue migliori strisce.

    RispondiElimina
  26. Mi inchino dinanzi alla tua genialita'

    RispondiElimina
  27. perché gli parlano in tedesco? non siamo già abbastanza fascisti parlando italiano?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché sono soldati dell'HYDRA?

      Elimina
  28. Spettacolare, geniale, semplicemente TOP!

    RispondiElimina
  29. Genio o follia? ... comunque sia lo stai facendo bene! Ahahaha

    RispondiElimina
  30. Le sentinelle dell'HYDRA!!! Geniale...

    RispondiElimina
  31. Va beh, ti autorizzo all'utilizzo del mio cognome :D

    RispondiElimina
  32. Sei stato favoloso, non ti conoscevamo. tue nuove followers.
    Un abbraccio,
    Eva e Valentina The AnarCHIC

    Ah ci siamo permesse di condividere su FB. ;)

    RispondiElimina
  33. ...ahahahahahaha stupendo..... :)

    RispondiElimina
  34. Absolutely fabulous! I take my hat off to you...

    RispondiElimina
  35. Semplicemente geniale ! Mi inquino ai vostri piedi ;-)

    RispondiElimina
  36. Appena smetterò di ridere comincerò a pensare.
    Un grande.

    RispondiElimina
  37. Forse un giorno smetterò di ridere, ma non ne sono sicuro XD

    RispondiElimina
  38. Favoloso! Certamente da condividere.

    RispondiElimina
  39. Sei un genio assoluto e ti ringrazio x ciò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ringrazia la mia mamma che mi ha fatto così genio

      Elimina
  40. Mancavi tantissimo e sei tornato col botto. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ne avevo pubblicata una domenica.
      Comunque grazie

      Elimina
  41. Non ve la prendete, vero, se vi dico che il tizio che ha creato quest'immagine ha lavorato tanto per niente?
    Non avete "assolutamente" capito una cippa di quello che fanno le sentinelle e non avete capito che NON sono contro i gay. Non vi starò a ripetere che le sentinelle NON protestano contro i gay, ma CHIEDONO (sì, anche loro) che vengano mantenuti i diritti del bambino ad avere un Padre e una Madre. Maschio e femmina s'intende. Non vi starò a ripetere che i bambini non sono merce di scambio per soddisfare i capricci di qualche persona che ha deciso di non averli come natura comanda. Non vi starò a ripetere queste cose, perché in fondo, spero, che usiate l'intelligenza e la ragione che la natura vi ha dato e che riusciate a capire tutto ciò. Sò che per molti di voi sarà uno sforzo sovrumano, ma con l'allenamento si può fare tutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io spero che le Sentinelle usino l'intelligenza e, vedendo che accanto a loro si sono sistemati i post-fascisti di Forza Nuova e i Musulmani, posino il libro e vadano a giocare al parco. Dimmi con chi vai e ti dirò chi sei.

      Elimina
    2. Quindi se degli imbecilli comunisti o camorristi si accodano al gay pride, per te quei gay sono tutti camorristi? Ma d'altronde sono questi i vostri ragionamenti.... fatti col culo.

      Elimina
    3. Ciao Dario, ti racconto una storia: nell'America degli anni '50 c'era un nutrito gruppo di bianchi che non era assolutamente contro i neri ma semplicemente combattevano per il diritto dei bianchi di avere dei posti riservati sugli autobus ( più qualche altra quisquilia). Poi una certa Rosa Parks decise di non alzarsi ( a differenza delle nostre sentinelle) da uno di questi posti e la storia ha preso il suo corso.
      Qual è la morale della storia? Ti aiuto io: contestare le più elementari rivendicazioni degli omosessuali significa proprio essere contro gli omosessuali. Incredibile vero? Qualcuno potrebbe considerare le ardite sentinelle sempre in piedi un bel manipolo di ipocriti. Ma andiamo avanti.
      Dici che le nostre sentinellone che vengano mantenuti i diritti del bambino ad avere un Padre e una Madre. Quindi hanno intenzione di togliere i figli ai genitori vedovi e ai divorziati. No? Bè ma allora o sono delle sentinellone parecchio confuse o possiamo definirle definitivamente omofobe e ipocrite.
      Poi mi chiedo, ma ste sentinelle cosa vorrebbero fare con gli oltre 100.000 bambini di famiglie omosessuali? Glieli tolgono? Sì perché, reggiti forte, le famiglie omosessuali già ci sono manca solo una copertura legislativa.
      In bocca al lupo Dario.

      Elimina
    4. (riposto per errore del browser... spero non venga un commento doppio...)

      Voglio risponderti in due modi, uno di forma e uno di contenuto.

      Commento di forma.
      Non credo sia stato un lavoro inutile, come dici tu: molti hanno letto, apprezzato, riso, ringraziato.
      Direi che è stato quindi un lavoro utile: tu non sei fra chi ha apprezzato - e immagino nemmeno fra chi ha riso - ma ciò non toglie che il lavoro dietro questa vignetta abbia avuto dei frutti.
      Pertanto scusami, ma direi che è utile.

      Commento di contenuto.
      Volevo ringraziarti: io ero convinto che i bambini avessero diritto a essere amati, educati e cresciuti, ma ora mi è chiaro: hanno diritto a due genitori eterosessuali.

      Ah.... sai che fuori dall'Europa esistono culture in cui il padre è irrilevante? per esempio culture matriarcali in cui più che il padre sono zii/zie materni/e ad essere rilevanti nella sua crescita/educazione?
      ...giusto per mostrare che la famiglia "naturale" cui siamo abituati noi occidentali è prima di tutto un fattore culturale.

      Infine, una piccola postilla: chi chiede il diritto ai figli per le coppie omosessuali, non chiede che i bambini vengano tolti alle coppie eterosessuali (ma è evidente questo, vero? VERO?), ma chiede che le coppie eterosessuali possano adottare, oppure che il/la compagno/a omosessuale di un genitore naturale sia riconosciuto come secondo genitore per i figli.
      ...questo non è un diritto del bambino?

      Elimina
    5. Fuori dall'Europa esistono anche il cannibalismo, la pena di morte ed altre nefandezze disgustose tollerate tipo la pedofilia , quindi significa che anche queste cose sono "opinabili"?

      Tutte le volte che parlo con gente che ha opinioni irrazionali mi rendo conto che l'ipocrisia non è in chi vede la famiglia per quello che razionalmente è, ma chi vuole fingere per puro egoismo che famiglia sia ciò che noi vogliamo che sia.

      Io non giudico un omosessuale per quello che è, semplicemente mi rendo conto che non potendo queste persone "MECCANICAMENTE" avere dei figli, devono accettare implicitamente che non avranno figli.

      Se avessi sposato una donna di colore, mio figlio sarebbe di colore, e non potrei farci nulla, perchè quella è la natura incontrovertibile.

      ORA:

      Voi in genere ribattete dicendo "Due eterosessuali sterili però possono adottare"

      Semplice...quella si chiama medicina, e le due persone di cui sopra sanno di avere un "problema" o se preferite il termine "una malattita".

      Non mi risulta che l'omosessualità sia una malattia. O sbaglio? Se sbaglio in questo caso non avrei alcun problema ad acconsentire all'adozione.

      Elimina
    6. E' notevole come i cattofanatici e i loro amichetti scambino facilmente l'argomentazione con l'insulto e l'arroganza, salvo diventare vittimisti quando li si critica. E questa è gente che si ritiene comprensiva dei bambini e dei loro diritti...

      Elimina
    7. "Tutte le volte che parlo con gente che ha opinioni irrazionali"

      Questa è da incorniciare. Le sentinelle in piedi ora sono tipici rappresentanti della razionalità, certo...

      "mi rendo conto che non potendo queste persone "MECCANICAMENTE" avere dei figli"

      Non capisco cosa intendi con "meccanicamente" (sono robot forse?), cmq ti informo che gli omosessuali possono in genere tranquillamente procreare, e dalla fecondazione allo scambio esistono modi per farlo al di là dell'accoppiamento tradizionale. E che questi metodi sono legali in paesi civilissimi in Occidente.

      "Voi in genere ribattete dicendo "Due eterosessuali sterili però possono adottare"

      Semplice...quella si chiama medicina"

      No, quello si chiama istituto giuridico dell'adozione, e la sterilità al limite si chiama effettivamente "malattia". Hai le idee parecchie confuse,

      Elimina
    8. A parte tutto (dimenticavo) se il tuo ragionamento, Hunter, fosse minimamente conseguente dovresti effettivamente negare l'avere un figlio a chiunque non può (o non vuole) averlo per via d'accoppiamento. Non è così, perché ammetti la cosa a chi non può (in che senso una malattia sarebbe una giustificazione?)... ne deduco, quindi, non presenti nessuna valida ragione per negare tale possibilità agli omosessuali.

      Elimina
    9. Voglio dare per scontato che tu (Hunter) non voglia parallelizzare cannibalismo o tolleranza della pedofilia con la possibilità di adozione per genitori omosessuali (interna o esterna a una coppia).

      Comunque, il fatto che in giro per il mondo ci possano essere pratiche orrende non implica che tutte le culture extraeuropee e tutte le loro sfaccettature siano orrende.
      Una parallelizzazione tale è quantomeno razzista.
      ...sarebbe come dire che qualsiasi aspetto delle culture europee del XX secolo è razzista, dittatoriale e votato al genocidio perché ci sono stati Hitler e Stalin, il che mi pare evidente che sia una generalizzazione assurda.
      Meno di un secolo fa, la cultura occidentale valutava l'accettazione dell'eugenetica (per esempio negli USA, dove si indicavano opinioni del nascente Reich a sostegno delle teorie eugenetiche): significa che tutta tale cultura è da cestinare?

      Se non ti piace che ci siano culture matriarcali in cui il padre non è centrale (se non totalmente escluso) nela crescita dei figli, è un tuo diritto esprimerti, ma bollarla come "non conta, perché le altre culture sono tremende" è razzismo.


      PS- sono l'unico che deve postare due volte perché la prima gli viene "mangiato" il commento? o_O

      Elimina
    10. E' bello vedere quanto la gente si da da fare per negare i diritti altrui... Comunque se voi siete convinti di sapere cosa è meglio per i bambini... Una mia cara amica è stata tirata su da due zie ed è venuta su benissimo. Immagino che voi in preda al sacro furore l'avreste strappata dal loro amore per affidarla a una "sana" e "normale" coppia maschio/femmina timorosa di Dio...

      Elimina
    11. Queste sono "panzanate" Alessandro e puoi convincerci qualche amico al bar, o te stesso, se vuoi ma non sono argomentazioni attendibili, non ti quoto perchè finirei di replicare domani mattina.
      Gli omosessuali possono procreare!? No. Continua pure a vivere nel paese dei balocchi, puoi provare a vendermi un biglietto per l'isola che non c'è, ma non credo che lo acquisterò. Non credo che tra la procreazione in vitro e la clonazione ci sia qualche differenza, e personalmente non mi convince nè una nè l'altra, che sia "legale" in altre parti del mondo questa argomentazione perdere significato nel momento in cui "in altre parti del mondo" sono legali cose becere, quindi finitela con questa storia. In altre parti del mondo sono legali anche gli esperimenti nucleari, questo non significa che per me siano cose contemplate.
      Ho le idee confuse!? Io per niente, ma in genere serve un po' di più che la semantica da quattro soldi nella quale cerchi di nasconderti, per esprimere un concetto.

      Una malattia E' SEMPRE una giustificazione. Una malattia significa accettare il fatto che a causa di una malfunzione o di un problema, non ho la possibilità di fare quello che è naturale fare. Dovremmo togliere le carrozzine ai disabili perchè non è "giustificabile" che loro possano muoversi!? Per te evidentemente si, per me no. Ergo...una malattia è (sorpresa sorpresa) una giustificazione, più che valida per quello che mi riguarda.

      Io non voglio "parallelare" nulla Fusillo, ma l'argomentazione "altrove è legale" per me ha significato pari a zero. Se ci sono culture matriarcali altrove non mi importa un fico secco. Non mi devi venire a raccontare che la procreazione "è un fattore culturale", perchè non è così.

      Potete anche colorare una rosa di azzurro con la vernice, ma questo non significa che le rose azzurre esistano. Quindi, per cortesia, non fate gli ipocriti.

      Io non voglio (nè posso) togliere o dare diritti a nessuno, ma pretendo che non mi facciano passare per scontata, una cosa che scontata non è. E lo ripeto ancora, non ho niente contro l'omosessualità, ma ho molto contro l'egoismo.

      Elimina
    12. La libertà di un individuo finisce dove inizia la libertà del prossimo.
      In che modo, hunter, la tua libertà è messa in pericolo da adozioni o matrimoni gay?

      Un'altra domanda, che per come ragioni mi pare legittima: conosci persone e/o famiglie gay?

      Elimina
    13. @ Hunter

      Forse non mi sono saputo spiegare o forse non mi hai compreso...
      Non ho mai detto "altrove è legale", né tantomeno "va legalizzata perché altrove è legale".
      Ho detto che dichiarare che la famiglia "naturale" sia con un padre e una madre è una affermazione inficiata dalla nostra cultura, in cui (ora, sul passato avrei da ridire) la famiglia "tradizionale" include un padre e una madre come genitori. Per sostenere ciò, ho esemplificato con culture matriarcali in cui il padre non ha rilevanza.
      Questo, contro l'argomentazione del "sono contrario all'estensione del diritto di adozione agli omosessuali perché non sarebbe una famiglia naturale".

      Io sono favorevole al riconoscimento delle famiglie omosessuali (già esistenti) e ad estendere loro il diritto di adozione, ma per altri e vari motivi.

      Elimina
    14. @Andrea

      Conosco persone Gay con cui ho un ottimo rapporto di amicizia, sia maschi che femmine. Non li evito e non faccio battute stupide sul "chi è cosa" nella coppia, anche perchè mi sembrano baggianate che lascio ai fanatici e agli inetti, non li giudico, nè li guardo con occhi diversi da prima.
      Per me le persone sono buone o cattive non certo in base ai gusti. sessuali. Questo è un dato di fatto.

      Ho risposto alla tua domanda!?

      @Fusillo

      Per me famiglia significa un padre, una madre e la loro prole. Fine.

      Potete criticarlo perchè per voi è minimalista, ottuso o troppo semplicistico, ma è innegabile che per "creare una famiglia" servano un padre e una madre. E' la realtà. E come tale incontrovertibile.

      Per voi famiglia significa qualcos'altro!? Va bene. Per voi famiglia significa due persone che si vogliono bene!? Io rispetto il vostro pensiero, permettetemi di criticalo, dato che non lo concepisco e per me è privo di qualsiasi logica.

      Forse nelle culture matriarcali il padre non conta nulla, ma anche le api hanno bisogno i fuchi per riprodursi, e una società più "matriarcale" delle api non esiste, ciò nonostante, pensa un po' anche qui il maschio svolge una mansione "non rimpiazzabile"...certo...finchè le api non troveranno il modo di clonarsi o di autofecondarsi, penso che quel giorno sarà una grande vittoria per il mondo delle api, sperando che nel frattempo gli uomini non l'abbiano disintegrato...il mondo

      Elimina
    15. Sono un po' in ritardo, ma mi va lo stesso di dire la mia.
      Hunter, tante cazzate tutte insieme non le ho mai lette. perdona il francesismo e il mio essere diretta, ma sono le sei e mezza di mattina e non sono ancora andata a letto.
      Se hai amici gay e non vuoi che sia rispettato il loro diritto di possedere un naturalissimo istinto umano, ovvero quello di volere figli, allora sei un po' un amico di merda.
      la famiglia è composta da padre, una madre e i figli... e tutte quelle madri single e i figli cosa sono? mio nonno? e un padre vedovo e una figlia che sono? un armadio? due coniugi senza figli che sarebbero? un'automobile? non ha senso quello che dici, Per me la famiglia è un nucleo di persone che si amano l'un l'altra. ma poi la cosa che gli omosessuali non possono riprodursi? e perché? non si potranno riprodurre tra di loro, ma non sono sterili. dici, e riporto testualmente: "Questo è un dato di fatto."... mi sa che qui l'unico fatto sei tu. cambia spacciatore.

      Elimina
    16. Istinto umano? Sicura di voler andare su per questo sentiero? Finisce male te lo dico. :D

      Tuo nonno non so cosa sia, certo è che ha messo al mondo tuo padre, o tua madre, ed ecco qua, che così facendo, riproduzione dopo riproduzione, anche tu puoi venire qui a sputare sentenze idiote su un argomento trito e ri-trito, vedo poche idee e molta ipocrisia.
      Due coniugi senza figli sono due coniugi...non sono una famiglia, mi dispiace che tu ne sia contrariata. Non mi seve uno spacciatore per vedere la realtà, quella stessa realtà che forse tu dovresti smettere di drogare. Continuate pure a fingere che la matematica sia un opinione, se volete, ma non chiedete agli altri di rinnegare la realtà. Non tutti ci cascano.

      Elimina
  42. grazie, è stato bellissimo. posso chiamarti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rossana ma sono un tipo da una vignetta e via.

      Elimina
  43. Ammettilo che hai copiato da Gioacchino Belli.

    In ogni caso 92 minuti di applausi!

    RispondiElimina
  44. Sposami! Faccio una lasagna da paura.

    RispondiElimina
  45. che risata enorme mi sono fatto! grazie molte, bravissimo\a\i\e. G.

    RispondiElimina
  46. Meglio di Giuseppe Gioacchino Belli!!! (cfr. Er padre de li santi)

    RispondiElimina
  47. Finalmente delle sentinelle serie e da supportare!! ��������
    http://iltirreno.gelocal.it/prato/cronaca/2014/10/27/news/in-piazza-con-le-riviste-porno-per-la-riapertura-delle-case-chiuse-1.10195477

    RispondiElimina
  48. è peppa che ha sbancato...
    e chi lo dice ora a forrest gump?

    RispondiElimina
  49. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  50. Cito: "se avessimo creduto nell'amore, non avremmo avuto bisogno di firmare un contratto per vincolarci l'uno all'altr[o]".
    Fonte: http://www.figuresinaction.com/2014/02/blog-post.html

    RispondiElimina