domenica 31 marzo 2013

Pasqua


lunedì 25 marzo 2013

Di come provo a far ridere senza i pupazzetti

Ok, non c'entra niente con le action figures nè con le mie vignette ma forse a qualcuno potrebbe interessare una mia "sortita" sul sito Lolington post. Difatti, dopo essere stato intervistato proprio dallo stesso sito (l'intervista la trovate qui), ho deciso di fare il salto della barricata ( da esperto saltatore di quaglie), e di mettermi  nei panni dell'intervistatore.
E chi potevo intervistare se non la fidanzata che papa Francesco aveva ai tempi di quando faceva il buttafuori  per pagarsi gli studi? Esatto, proprio lei.
Non ci sarebbe neanche bisogno di specificarlo ma, giusto per i più acuti, è ovvio che si tratta di un pezzo "di ridere". Qui il link: http://www.lolingtonpost.it/2013/03/23/la-fidanzata-del-papa/.
Fatemi sapere se vi è piaciuto e nel caso commentatelo e condividetelo.

Ecco un estratto:
La donna che cercavo era tale Gimena Toblerone, una arzilla signora che si occupava dell’organizzazione di cene eleganti e proiezioni di film d’autore per politici e milionari ( due categorie che, in ogni parte del mondo, tendono a incrociarsi e confondersi). Incontro la senorita Toblerone nel privé di un bar del centro. Adagiata su di un sofà mi si presenta una signora che, nonostante l’età, indossa un vestitino striminzito e ampiamente scollato. Sotto al trucco pesante, che non riesce a nascondere un volto segnato dalle rughe, mi accenna un sorriso ammiccante. Ho un sussulto nei pantaloni, ma non davanti. Parto con l’intervista sperando che il mio spagnolo sia all’altezza. Una delle lezioni che ho imparato da questa esperienza è che se vuoi ingaggiare un traduttore conosciuto nei bagni dell’aeroporto non ti converrà pagarlo in anticipo.( continua qui...)

martedì 19 marzo 2013

Festa del papà


Parlano di me

Volevo segnalarvi che su Gazduna c'è un bell'articolo sulle mie vignette (lo trovate cliccando qui). Ringrazio Markeno (l'autore dell'articolo), che ha speso le più belle parole che mi potessi permettere con 20.00 euro.

giovedì 7 marzo 2013

La morte mi fa bello

Ehi vi ricordate di come il famoso twittero Triste Mietitore mi avesse convinto ad aprire un profilo twitter semplicemente proponendomelo ( sì amici rappresentanti del Folletto, sono un individuo facilmente influenzabile)? Se non ve lo ricordaste ricordatevelo qui. Ok, da allora io e Triste siamo diventati amiconi: andiamo assieme al bar a berci un bianchino,  nei locali a berci un negroni, ci diamo il cinque quando uno di noi fa una battuta veramente gagliarda e poi si va all'esselunga a vantarci con le commesse di quanto tiriamo su in panca piana. Insomma tutte quelle cose che uniscono due persone in un'amicizia virile lontana da ogni malizia. Per esempio ieri ci stavamo sfidando al punchball del Luna Park quando lui mi propone di farmi un intervista per il suo fighissimo sito The Lolington post ( se volete farvi un giro nel suddetto sito potete cliccare quiqua ma anche quo). "Aspetta, aspetta, aspetta! Che cos'è The Lolington post?" gli  chiedo. "E' un sito di una certa potenza creato da me, Iddio, Dlavolo, e altri twitteri formidabili" "E perchè io non ci sono?" "Perché come twittero fai cagare" "Ah è vero. Ma quindi vi siete uniti in un sito come i supereroi della Marvel si sono uniti nei Vendicatori ( i Vendicatori altri non sarebbero che gli Avengers, lo dico per i bimbiminkia e le bimbestikkio che mi dovessero leggere).?" "No più come i supereroi dell'Ultraverse nell'Ultraforce" Ma io lo so che ha detto così solo per umiltà (e perchè i Vendicatori sono troppo mainstream) .
Comunque ho accettato e potete leggervi l'intervista qui.





P.S. E ora è tempo di Ultraforceeeeeeeeeeee!!!



mercoledì 6 marzo 2013